Home » RUBRICHE » La Posta di Lavoro e Sociologia » La Posta di Lavoro e Sociologia: un laureato in sociologia può fare il consulente del lavoro?

La Posta di Lavoro e Sociologia: un laureato in sociologia può fare il consulente del lavoro?

Ci scrive una nostra lettrice:

mi chiamo Rosa e sono laureata da poco in Sociologia (classe lauree L36 ossia DM 509/99 ). Scrivo per chiedervi delle spiegazioni riguardanti l’esame di stato per la professione di consulente del lavoro che si terrà a luglio 2011. In merito a ciò, utile anche per gli altri lettori sociologi del vostro blog, vi mando in allegato il decreto del ministero preso dal sito www.lavoro.gov.it

Nel decreto viene esplicitamente scritto che come requisito a tale esame di stato ci vuole laurea triennale o quinquennale in economia, giurisprudenza, scienze politiche o laurea quadriennale in sociologia

A tal fine i miei dubbi sono:

- la laurea in Sociologia L36 non ha piu l’equipollenza con la laurea in scienze politiche?
- è possibile essere amessi all’esame di stato anche se non ho compiuto i due anni di praticantato?

Grazie della vostra disponibilità In attesa di un vostro riscontro positivo vi auguro i miei cordiali saluti.

Rosa

Link: Decreto esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di consulente del lavoro

 

Gentile Rosa,

grazie per la tua interessante domanda. In effetti il consulente del lavoro è ancora una professione che è possibile svolgere per i laureati in sociologia, questo grazie alla equipollenza della nostra laurea che, per fortuna, nel bando è specificata abbastanza bene.

Veniamo alle tue domande:

- nel bando è scritto esplicitamente che la laurea in sociologia è equipollente a scienze politiche ed economia. Tu hai conseguito una laurea specialistica che però è equiparata a quella vecchio ordinamento (vedi questo link) per cui dovrebbe essere ammessa. Per essere sicuri ti consigliamo piuttosto di telefonare al numero verde del Ministero e chiedere.

- per quanto riguarda il praticantato di due anni, invece, è necessario per sostenere l’esame di accesso all’albo. Senza il certificato di compimento del praticantato (come è scritto nel bando) non è possibile sostenere l’esame.

Aggiornamento: Leggete i commenti perché in realtà pare che l’ordine dei consulenti del lavoro non accetti laureati in sociologia creando un contenzioso con il bando in questione.

18 commenti

  1. chiedo anche io un chiarimento, perché non sono brava con l’equipollenza titoli.
    io mi sono laureata alla triennale per ora: classe n36 scienze sociologiche.
    La triennale non è equiparata a s. politiche, come la specialistica?

    • lavorosociologia

      Ciao, no la triennale non è equipollente a scienze politiche. La specialistica dovrebbe esserlo ma talvolta chi indice i concorsi se ne scorda..noi cerchiamo di vigilare sulla cosa :-)

  2. A proposito della professione di consulente del lavoro, vorrei portare la mia esperienza personale. Ho tentato per ben due volte di iscrivermi al registro dei praticanti, ma, nonostante il bando del ministero preveda espressamente la possibilità di partecipare all’esame di stato a quanti sono laureati in sociologia, L’iscrizione mi è stata negata dall’ordine.
    In sostanza l’accesso all’esame è consentito ma non lo è l’iscrizione al registro dei praticanti. Il problema è che se non hai compiuto la pratica non è possibile accedere all’esame. Puoi fare l’esame ma non puoi fare la pratica e senza pratica non puoi sostenere l’esame. Purtroppo siamo in Italia.
    L’ordine nazionale ha fatto ricorso proprio contro la previsione del bando di ammettere all’esame i sociologi e, nell’attesa che il consiglio di stato si pronunci, le iscrizioni al registro sono respinte.
    Questa è la mia esperienza almeno presso l’ordine provinciale di Bergamo. Vorrei sapere se qualcuno ha esperienza di altri ordini provinciali.
    Ciao e in bocca al lupo a tutti i sociologi…
    Elena

    • lavorosociologia

      Ciao Elena e grazie mille per il tuo intervento..la notizia ci rende un po’ tristi ma sarebbe in effetti interessante capire cosa succede negli altri ordini provinciali e poi aspettare la sentenza del Consiglio di Stato..attendiamo con interesse vostri commenti!

  3. ciao, io sono laureata in sociologia classe 36 (triennale)
    volevo chiedere se qualcuno sa se posso fare il praticantato per consulente del lavoro
    grazie

    • lavorosociologia

      Ciao, ti consigliamo di leggere il commento di elena su questo post..lei sostiene che l’ordine dei consulenti della sua provincia non accetta laureati in sociologia..potresti provare a chiedere all’ordine dei consulenti della tua provincia. Ciao!

  4. io ho chiesto all’ordine della mia provincia, Pescara, mi hanno detto di si ma mi hanno detto per laureati in sociologia e io non avevo specificato se 3 o 5 anni

    • lavorosociologia

      Dovrebbe essere per quelli che hanno fatto 5 anni, però è una buona cosa che ti abbiano detto di sì..vuol dire che c’è ancora spazio per noi da qualche parte :-)

  5. ma perchè non iniziamo a farci sentire?????

  6. anch’io sono laureata in sociologia (laurea triennale nuovo ordinamento).
    Sul discorso dell’equipollenza tra laurea specialistica in sociologia e laurea in scienze politiche io non sono d’accordo. Possiamo dire quello che vogliamo sulla giustezza o meno di un decreto, ma il decreto c’è e dice che la laurea specialistica in scienze politiche è equipollente a quella di sociologia, MA NON IL CONTRARIO.

  7. Sono una laureata in Sociologia (classe 36) triennale,vorrei sapere se con questa posso partecipare al conocorso indetto dall’Agenzia delle Entrate che richiede cito testualmente “diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o diplomi di
    laurea equipollenti per legge, conseguiti presso una università o altro istituto universitario
    statale o legalmente riconosciuto, o i corrispondenti titoli di studio di I livello, denominati
    laurea (L), previsti dall’art. 3 del regolamento adottato dal Ministro dell’Università,
    dell’Istruzione e della Ricerca con decreto del 22 ottobre 2004, n. 270″ che dite??Help me!!!

  8. Anche io ho la triennale in Sociologia classe 36,indirizzo Economico, organizzativo e del lavoro e mi sono appassionata a questa figura professionale. Quindi mi piacerebbe saperne qualcosa di più. Anche perchè avrei intenzione di prendere la specialistica, ma onestamente a questo punto vorrei orientarmi per qualche opzione che mi consenta di proseguire su questa strada, ammesso che ci sia.

    • lavorosociologia

      Occorre contattare l’ordine dei consulenti del lavoro del proprio comune/provincia e domandare se è possibile diventare consulenti con la laurea in sociologia..se decidi di chiamare e poi vuoi lasciarci un commento qui ci fa piacere, ;-) ciao!

  9. Salve, ho la laurea specialistica (89/s) e sono di Palermo. A me hanno appena detto di no in quanto non è tra le classi di laurea previste. E’ un atteggiamento ostruzionistico oltre che fortemente discriminatorio dato che considerano valida la quadriennale in sociologia e quella in scienze politiche. Quindi 4 anni sì 5 anni no. Ragazzi questa è un ulteriore esempio della violenza che subisce la nostra generazione e, nel caso specifico, i laureati in sociologia.

  10. Ciao a tutti.
    Purtroppo Elena ha ragione. Anche io ho provato ad iscrivermi nel registro praticanti a settembre 2008, con una laurea quadriennale vecchio ordinamento in sociologia, ma la mia domanda è stata respinta dall’Ordine per “carenza del titolo”. La laurea in sociologia non era allora e non lo è attualmente, titolo valido per l’iscrizione al registro dei praticanti. Ciò che è scritto sul bando per l’esame di Stato non ha valore per chi, laureato in sociologia, non abbia fatto i 2 anni di pratica. La laurea in sociologia è equipollente a scienze politiche ma SOLO per i concorsi statali, perché i ns politicanti si sono “dimenticati” di citarla nelle classi di laurea valide nella Legge del 2007 di riforma del praticantato di consulente del lavoro. Io ho dovuto così conseguire una seconda laurea, stavolta ovviamente triennale,per avere titolo valido e vengo a sapere a giugno dell’anno scorso, a 3 mesi dal conseguimento del nuovo titolo con tanta fatica, che è previsto il dimezzamento del praticantato a chi.. ha la laurea magistrale (io con 2 lauree e un master annuale alla facoltà di giurisprudenza alla Cattolica in Consulenza del Lavoro e Direzione del personale + 6 anni di esperienza in amministrazione del personale/risorse umane??). Senza parole!!! Siamo proprio in Italia :-(

  11. Ciao,leggo adesso questo forum,a distanza di un anno le cose non sono cambiate molto.sono giorni che cerco di capire se la mia laurea magistrale in sociologia l88 e’ requisito d’accesso x intraprendere l’iter che porta alla professione di consulente del lavoro.All’ordine provinciale purtroppo non sono informati con certezza, ma mi hanno mandato il bando dell’abilitazione di quest’anno in cui viene ammessa l’equipollenza della laurea quadriennale in sociologia.tuttavia nelle circolari 992/2007 e 997/2008 non viene menzionata tra le lauree che permettono di intraprendere la pratica.anche il ministero dell’istruzione non ha risposte al quesito e chiamando l’ordine nazionale ti mandano sempre le stesse due circolari.se x caso voi siete più aggiornati fatemi sapere…grazie mille!!!!

  12. Volevo chiedere se esiste una specialistica in economia per i laureati in sociologia..Grazie.

  13. riguardo la possibilità di accedere al concorso per iscriversi all’albo per consulenti del lavoro
    questo è il bando 2013:
    http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/Strumenti/bandi/20130128_Consulenti_Lavoro_2013.htm

    La nostra laurea è stata del tutto esclusa non è nè nominata e per equipollenza con gli altri titoli di studio comunque non è prevista
    giusto?

    Nonostante potremmo esercitare tale professione così come indicato nei manifesti di studi dei corso di laurea in sociologia delle università sezione “sbocchi professionali”

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Google+